MUTUI: RALLENTA AD APRILE IL CALO DELLA DOMANDA | Caseperte

MUTUI: RALLENTA AD APRILE IL CALO DELLA DOMANDA



Si ridimensionano le richieste di mutuo in Italia, che pur rimanendo su alti livelli fanno segnare ad aprile l’ennesimo calo in questo 2018: meno 2% rispetto allo stesso mese del 2017.
A rilevarlo è il Sistema di Informazioni Creditizie di CRIF (Centrale Rischi Finanziari), che registra il ribasso più contenuto rispetto ai primi tre mesi del nuovo anno.
Positiva invece è la performance dell’importo medio delle richieste, che si fissa sui 125.662 euro. Si domandano principalmente somme tra i 100.000 e i 150.000 euro, seguite dal range fino a 75.000 euro.
Per quanto riguarda la classe di durata, guadagna l’1,6% ad aprile la fascia tra i 16 e i 20 anni, mentre la fascia 0-5 anni è scelta solo nello 0,7% dei casi.
Il 34,5% del campione rilevato ha tra i 35 e i 44 anni, percentuale in leggero calo rispetto al 2017.
A seguire troviamo la fascia 25-34 anni, che guadagna lo 0,9%.
Va inoltre rilevato che le banche propongono prodotti sempre più competitivi e spread ridotti all’osso, oltre a offrire soluzioni sempre più allineate alle nuove abitudini di spesa dei consumatori. La convenienza dei tassi di interesse è sempre alta: ad aprile il fisso ha fatto segnare una media dell’1,91% (era il 2,36% un anno fa) mentre il variabile si è attestato allo 0,84% (contro l’1,04% dello scorso anno a maggio).
La scelta tra il prestito indicizzato o a rata costante dipende da diversi fattori, primo fra tutti la durata del finanziamento. Se infatti sul lungo periodo è meglio puntare sul tasso fisso, perché le condizioni potrebbero essere anche molto differenti dal momento in cui si è stipulato il mutuo, per un finanziamento che rientra nei 15 anni è sicuramente da preferire un tasso variabile.
Per quest’ultimo si potrà godere delle condizioni migliori di sempre e quando i tassi si alzeranno si sarà entrati nella fase di ammortamento dove la quota di capitale da corrispondere è più alta della quota di interessi.


< Torna alle news
  • Via Chieffi, 33
  • 76121 Barletta
  • Telefono: +39 393 99 75 618
  • info@caseperte.com
SEGUICI SU

© 2018 Case per Te di Antonio Signorile - P.IVA: 07934010724
realizzato da Elabora Next